Il pensiero della settimana

Il pensiero della settimana

La “vita insieme” diventa non tanto il sogno atteso, pur necessario, ma una sfida: quella di costruire una comunione che comprenda le diversità.

Ermes Ronchi

 

N.B. Ogni lunedì, inizio della nuova settimana, troverete il pensiero della settimana. Se volete venire i pensieri delle settimane trascorse, cliccate su https://contemplazionemissione.org/tutti-i-pensieri-delle-settimane-dal-01-01-2020-ad-oggi/

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il 1° Natale di Dio col volto di Madre Terra

Ecco il 1° Natale di Dio

Natale: il Dio con noi con il volto di madre terra

Come è stato possibile? Aver dimenticato la prima manifestazione di Dio col volto di madre terra.

L’avevamo proprio dimenticato, oppure non l’abbiamo mai saputo perché nessuno ce l’aveva detto? Forse ci è stato nascosto e neppure l’istituzione ecclesiastica ha cercato di svelarcelo?

È proprio così. La prima manifestazione dell’amore di Dio è nel volto di madre terra. Solo successivamente si è reso presente nel piccolo popolo Ebraico e poi si è incarnato in Gesù Cristo.

La bellezza del creato è stata davvero la prima lettera che Dio ha inviato all’umanità per dirle quanto l’amava. L’abbraccio di Dio si è rivelato subito nelle braccia materne della terra.

Ecco la prima rivelazione del Dio con noi: nel fiorire del prati, nei ruscelli dell’acqua che disseta, nelle erbe che nutrono, nei semi che alimentano, negli alberi che si ergono verso l’alto e ci porgono buoni frutti, negli esseri animali che balzellano e generano biodiversità, nei popoli che danzano e sprigionano solidarietà.

Tutto esprime l’immenso amore che Dio ha versato sul creato per renderlo bello, splendente, accogliente e nutriente per tutti gli esseri viventi.

“Tutto è carezza di Dio” declama papa Francesco. Io decanto: tutto è un tweet di Dio per comunicarci come il suo amore assuma la bellezza di una terra che è sorella e madre.

Allora, il primo incontro con Dio non è avvenuto in un Tempio, in una Chiesa o in una Cappella. Ma la sua prima Cattedrale è stata la Madre Terra con la sua bellezza, il suo fascino, i suoi colori, la sua biodiversità, la ricchezza di tanti esseri viventi e vari popoli.

Camminare in un bosco, sostare in un prato, accarezzare una foglia, annusare il profumo di un fiore, prendere in mano un frutto, contemplare gli animali, abbracciare gli umani e tanto altro. Tutto questo è stato il primo rapporto con Dio.

Per favore, non dimentichiamolo più! Diciamolo a tutti. Sveliamolo continuamente così nessuno più possa nasconderlo. Gridiamolo sui tetti e facciamo la più grande connessione per aver sempre campo con madre terra, in modo da parlare con Dio giorno e notte e dai 4 punti cardinali del pianeta fino alle estremità dell’universo.

Questo Natale della Madre Terra anticipa il Natale dell’Incarnazione. Anzi lo precede appositamente in modo da preparare l’evento più incredibile che un Dio possa aver fatto nella storia dell’umanità. Il Dio con noi non solamente assume il volto della madre terra, ma addirittura quello della più piccola e fragile creatura umana: il bambino.

Il Dio con noi è un Dio in discesa, stanco di stare nel suo bel paradiso e pronto per camminare a fianco dell’umanità. Non per metterla in ginocchio, ma per rialzarla e farle vivere albe di nuovi giorni: dove la pace e la giustizia si abbracceranno perché saranno riuscite a liberarci dalla paura e dall’odio.

Adriano Sella

(discepolo e missionario laico dei nuovi stili di vita)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Due eventi belli e ricchi di proposte per il cambiamento

Cari amici e care amiche,

   vi faccio un invito caloroso per partecipare a due eventi molto belli e ricchi di proposte per nuovi stili di vita.

Domani sera,  sabato 30 novembre, la presentazione del libro sull’Amazzonia in maniera dinamica tra musiche, danze e canzoni amazzoniche con il gruppo musicale Gotas do Brasil, chiudendo la bella giornata ecologica di S. Lazzaro a Vicenza. Alle ore 20.30, presso il centro parrocchiale di S. Lazzaro, Via P. Da Palestrina 82 a Vicenza.

Domenica, 1 dicembre, giornata di spiritualità missionaria presso i Missionari Saveriani a Vicenza, Viale Trento 119, dalle 9.30 alle 17.00, sulla Buona Notizia per la Terra, per l’Umanità e per la Chiesa, a due voci: sulla parte biblica con p. Ermes Ronchi e sulla parte pastorale-pratica con il sottoscritto.Il tutto intervallato da alcune canzoni del cantautore Giuseppe Marano.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Serata sull’Amazzonia a Camin di Padova

Un caloroso invito per la serata sull’Amazzonia a Camin di Padova, insieme con il gruppo musicale Gotas do Brasil.

Vi aspetto. Adriano

Vedi la locandina in pdf per tutte le informazioni        Serata a Camin su Amazzonia

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il pensiero del giorno (ogni giorno un pensiero diverso)

Domenica 3 novembre

Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia.

La Bibbia, Luca 19.1-10

/////

Sabato 2 novembre

Il silenzio è l’espressione di uno strato interiore.

Romano Guardini

/////

Venerdì 1 novembre

La santità della porta accanto: quelle persone che vivono vicino a noi tutti i giorni e con il loro operare sono un riflesso della presenza di Dio.

Papa Francesco

/////

Giovedì 31 ottobre

I cambiamenti importanti ci fanno tanta paura, ma alcune volte possono anche essere un punto di inizio per poter cominciare a vivere veramente.

Salvo Stella

/////

Mercoledì 30 ottobre

Per amare ci vuole una storia da vivere e raccontare, per amare ci vuole tempo e presenza, per amare ci vuole amore e poi ancora amore.

Rosa Di Fraia

//////

Martedì 29 ottobre

I bambini sono frammenti di infinito raccolti dall’amore e posati sulla terra dalle mani di Dio.

Antonio Cuomo

/////

Lunedì 28 ottobre

Ciò che allontana l’uomo dalla verità è la pretesa che la sua verità sia quella assoluta.

Giulio Castronovo

//////

Domenica 27 settembre

La preghiera del povero attraversa le nubi né si quieta finché non sia arrivata;
non desiste finché l’Altissimo non sia intervenuto e abbia reso soddisfazione ai giusti e ristabilito l’equità.

La Bibbia, Siràcide 35,20-22a

//////

Sabato 26 ottobre

Se cerchi la felicità…ma non la trovi! Essa ti viene incontro senza cercarla quando hai trovato il modo di renderti utile agli altri.

Gandhi

/////

Venerdì 25 ottobre

Ognuno ha la possibilità di sbagliare, ma anche l’impegno di migliorare.

Adriano Sella

/////

Giovedì 24 ottobre

Non importa di quello che possiamo perdere se a vincere è l’umanità.

Hakan Sukur

////

Mercoledì 23 ottobre

La mente ha il prestigio della retorica e della dialettica, l’anima ha il privilegio della poesia e dell’arte.

Francesco Andrea Maiello

/////

Martedì 22 ottobre

Chi non ama non potrà mai capire il significato della vita.

Saverio Ferrara

/////

Lunedì 21 ottobre

I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello Spirito.

Margheret Yourcenar

//////

Domenica 20 ottobre

Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: “Anche se non temo Dio e non ho riguardo per alcuno, dato che questa vedova mi dà tanto fastidio, le farò giustizia perché non venga continuamente a importunarmi”».

La Bibbia, Luca 18-1-8

/////

Sabato 19 ottobre

L’essenziale è solo che ogni giorno si trovi anzitutto un angolo tranquillo in cui avere un contatto con Dio, come se non ci fosse nient’altro al mondo.

Edith Stein

/////

Venerdì 18 ottobre

È meglio gioire per una cosa bella della vita quotidiana, che essere tristi in ogni attimo del giorno.

Adriano Sella

/////

Giovedì 17 ottobre

La vita non è ingiusta per tutto il tempo, spesso ti toglie un po’ per darti qualcosa di meglio.

Alessandro Ammendola

/////

Mercoledì 16 ottobre

L’amore è come una fiaccola accesa… la fiamma arde nel cuore di entrambi e la cera ne custodisce il suo segreto.

Sebastiano Gurciullo

/////

Martedì 15 ottobre

Esistere dipende dalla vita istintiva, mentre vivere è strettamente connesso più alla ragione che agli istinti.

Giovanni Mascellaro

//////

Lunedì 14 ottobre

Fate attenzione alle paure, rubano i sogni.

@Igor1771

 N.B. – Puoi trovare tutti gli altri pensieri pubblicati cliccando il link tutti i pensieri.

Dal lunedì al giovedi trovate pensieri di scrittori, poeti, personalità ma anche di piccole e umili persone, al venerdì pubblico un mio pensiero, mentre al sabato un pensiero tratto dalla letteratura cristiana (profeti, padri della Chiesa, vescovi e pastori, autorità ecclesiastiche delle varie Chiese cristiane, dottrina sociale della Chiesa). Alla domenica trovate un pensiero tratto dalla Parola di Dio (Bibbia).

Immagine | Pubblicato il di | 2 commenti

FESTA DEL MOVIMENTO GOCCE DI GIUSTIZIA

DOMENICA 6 OTTOBRE 2019
c/o Missionari Saveriani
Viale Trento, 119 – Vicenza

  • 17.00 accoglienza con un buon caffè equo e solidale;
  • 17.30 presentazione del nuovo libro di Adriano sull’Amazzonia “Amazzonia, dagli alberi ai popoli e fino a tutte le creature, esperienze di vita e cammini di liberazione” con video, musica e letture di alcune narrazioni del libro, per celebrare il mese di ottobre dedicato all’Amazzonia;
  • 18.15 laboratorio musicale con “Gotas do Brasil” percussioni e voci per far sognare un nuovo mondo a partire dal continente latinoamericano;
  • 19.15 spuntino conviviale equo, bio e a km 0

http://www.goccedigiustizia.it
FB Gocce di Giustizia
goccedigiustizia@gmail.com
346 219 8404 (Adriano)

Scarica Locandina Festa Gocce di Giustizia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Giornata mondiale per la cura del creato e Tempo del creato

Il 1° settembre è la giornata mondiale di preghiera per la cura del creato. Comincia anche il Tempo del creato fino al 4 di ottobre.

Preghiera per la nostra terra

(Papa Francesco – Laudato si’)

     Dio Onnipotente,

che sei presente in tutto l’universo

e nella più piccola delle tue creature,

    Tu che circondi con la tua tenerezza

tutto quanto esiste,

riversa in noi la forza del tuo amore

affinché ci prendiamo cura

della vita e della bellezza.

Inondaci di pace, perché viviamo come fratelli e sorelle

senza nuocere a nessuno.

      O Dio dei poveri,

aiutaci a riscattare gli abbandonati

e i dimenticati di questa terra

che tanto valgono ai tuoi occhi.

     Risana la nostra vita,

affinché proteggiamo il mondo e non lo deprediamo,

affinché seminiamo bellezza

e non inquinamento e distruzione.

    Tocca i cuori

di quanti cercano solo vantaggi

a spese dei poveri e della terra.

     Insegnaci a scoprire il valore di ogni cosa,

a contemplare con stupore,

a riconoscere che siamo profondamente uniti

con tutte le creature

nel nostro cammino verso la tua luce infinita.

     Grazie perché sei con noi tutti i giorni.

Sostienici, per favore, nella nostra lotta

per la giustizia, l’amore e la pace.

Preghiera cristiana con il creato

Papa Francesco (Laudato si’)

      Ti lodiamo, Padre, con tutte le tue creature,

che sono uscite dalla tua mano potente.

Sono tue, e sono colme della tua presenza

e della tua tenerezza.

Laudato si’!

      Figlio di Dio, Gesù,

da te sono state create tutte le cose.

Hai preso forma nel seno materno di Maria,

ti sei fatto parte di questa terra,

e hai guardato questo mondo con occhi umani.

Oggi sei vivo in ogni creatura

con la tua gloria di risorto.

Laudato si’!

       Spirito Santo, che con la tua luce

orienti questo mondo verso l’amore del Padre

e accompagni il gemito della creazione,

tu pure vivi nei nostri cuori

per spingerci al bene.

Laudato si’!

        Signore Dio, Uno e Trino,

comunità stupenda di amore infinito,

insegnaci a contemplarti

nella bellezza dell’universo,

dove tutto ci parla di te.

      Risveglia la nostra lode e

la nostra gratitudine

per ogni essere che hai creato.

      Donaci la grazia di sentirci intimamente

uniti con tutto ciò che esiste.

     Dio d’amore, mostraci il nostro posto

in questo mondo come strumenti

del tuo affetto per tutti gli esseri di questa terra,

perché nemmeno uno di essi è dimenticato da te.

     Illumina i padroni del potere e del denaro

perché non cadano nel peccato dell’indifferenza,

amino il bene comune, promuovano i deboli,

e abbiano cura di questo mondo che abitiamo.

      I poveri e la terra stanno gridando:

Signore, prendi noi col tuo potere e la tua luce,

per proteggere ogni vita,

per preparare un futuro migliore,

affinché venga il tuo Regno

di giustizia, di pace, di amore e di bellezza.

Laudato si’!

Amen.

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento